ISTITUTO COMPRENSIVO DELLA VALLE DEI LAGHI


Home

L'ORGANIZZAZIONE.

IL TEMPO SCUOLA

LE SCELTE EDUCATIVE.

LE  SCELTE  METODOLOGICHE


L'OFFERTA FORMATIVA:

I  LABORATORI

RAPPORTI  SCUOLA – TERRITORIO.

CONTINUITA’ TRA GLI ORDINI SCOLASTICI

ORIENTAMENTO.

EDUCAZIONE  ALLA  SALUTE.

EDUCAZIONE ALLA SOLIDARIETÀ e ALLA COOPERAZIONE.

INSEGNAMENTO  DELLE  LINGUE  STRANIERE.

ATTIVITÀ SPORTIVA E MOTORIA.

INSEGNAMENTO  DELLA  RELIGIONE  CATTOLICA

L'INTEGRAZIONE

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

LA  VALUTAZIONE
PROGETTO D'ISTITUTO

INSEGNAMENTO DELLE LINGUE STRANIERE

Nel contesto sociale attuale la conoscenza delle lingue straniere è una competenza molto importante, da valorizzare adeguatamente.

In base alle attuali leggi provinciali, l'insegnamento della lingua straniera ha lo scopo di migliorare la qualità dell'istruzione, facilitare la comunicazione e promuovere la conoscenza di culture, tradizioni e popoli diversi. La prima lingua straniera di insegnamento è considerata il tedesco, l'inglese quale seconda lingua straniera.

Tempi di insegnamento delle lingue straniere

Nelle scuole primarie la lingua tedesca viene insegnata in ragione di 2 ore settimanali per ciascuna classe. L’inglese per 1 ora in terza e per 2 ore nelle classi 4^ e 5^.

Nella scuola media le lingue obbligatorie sono due: il tedesco (3 ore) e l’inglese (3 ore).

La continuità dei curricoli tra Scuola Primaria e Secondaria I°

La continuità del curricolo di lingua tedesca viene favorita attraverso:

  • Incontri tra docenti dei due ordini di scuole per scambi e approfondimenti professionali.

  • Verifica degli apprendimenti degli alunni in ingresso in prima classe della scuola secondaria attraverso prove concordate.

Iniziative per l’approfondimento delle lingue straniere

  1. Lettori di madrelingua

L'obiettivo dell'insegnamento delle lingue straniere non è tanto quello di fornire agli alunni le regole di un' ideale competenza linguistica, ma le strategie più complesse di una competenza comunicativa.

Allo scopo di arricchire la conoscenza degli idiomi e migliorarne l’uso comunicativo, l'Istituto si avvale della figura dei lettori di madrelingua per l’insegnamento del tedesco nelle classi V delle Scuole Primarie e per l’insegnamento del tedesco e dell’inglese nelle classi delle Scuole Secondarie I°.

I lettori vengono inviati da un istituto di lingue operante nel territorio, attraverso incarichi a termine stipulati con l'Istituto.

Gli esiti dell'attività vengono verificati anche attraverso il questionario di fine anno per valutarne il gradimento da parte delle famiglie.

  1. Certificazione europea della conoscenza delle lingue

Gli alunni della Scuola Secondaria I° che abbiano raggiunto significativi livelli di competenza, su segnalazione degli insegnanti e con il consenso delle famiglie, possono acquisire la certificazione della conoscenza delle lingue rilasciata a livello europeo da enti o da scuole abilitate.

  1. Soggiorni in Alto Adige o all'estero

Per gli alunni delle ultime classi della Scuola Primaria e per gli alunni delle classi Prime e Seconde della Scuola Secondaria l’Istituto promuove dei soggiorni estivi per l'approfondimento delle lingue straniere insegnate (tedesco alla Primaria, tedesco ed inglese alla Secondaria) nei limiti di disponibilità all'accompagnamento da parte dei docenti in servizio.

Per la riduzione dei costi a carico delle famiglie l'Istituto richiede il sostegno economico Provinciale o Regionale tramite le previste contribuzioni.

  1. Gemellaggi con scuole straniere

La Scuole dell’Istituto possono attivare queste iniziative tramite accordi specifici, con la collaborazione di enti ed istituzioni e in accordo con le famiglie.

Attualmente la Scuola Secondaria di Vezzano e la Scuola Primaria di Cavedine partecipano a tali iniziative.


Inizio pagina