ISTITUTO COMPRENSIVO DELLA VALLE DEI LAGHI

Scuola Primaria di Vezzano

Diario di classe seconda - anno scolastico 2009/2010

News

Diario

Progetti

La scuola

I bisogni di noi bambini.

Quando abbiamo finito i bisogni delle piante, in gennaio, abbiamo iniziato i bisogni dei bambini, perché ci interessava e perché nello stesso periodo anche i genitori la sera hanno parlato dei bisogni dei bambini.

Prima di tutto abbiamo scritto su dei foglietti delle cose che servono ai bambini, dopo la maestra ci ha detto che certi erano strumenti e certi erano bisogni e dopo abbiamo fatto delle gare che se erano giusti i bisogni ci mettevamo i punti.

Chiara, Jacopo


I bisogni non si possono toccare ma sentire.

Gli strumenti si possono toccare come oggetti, persone e luoghi o non toccare come azioni. Gli strumenti servono per soddisfare i bisogni.

Fra gli strumenti ci sono: acqua, cibo, pane.

Fra i bisogni ci sono: riposare, giocare, dormire, andare in bagno, bere, andare a scuola, star sani, fare amicizia, stare insieme agli altri, mangiare.

Michela, Dawid

Noi abbiamo discusso e distinto due tipi di bisogni: quelli indispensabili per sopravvivere e poi quelli per vivere bene.

Secondo noi quelli indispensabili per sopravvivere sono: mangiare, bere, respirare, dormire, far circolare il sangue, buttar via i rifiuti del nostro corpo, vivere in un ambiente adatto o avere protezioni in un ambiente non adatto.

Leonardo, Livia

Abbiamo fatto dei fiori e in mezzo abbiamo scritto i bisogni per i bambini tipo muoversi, gioia. Nei petali abbiamo messo gli strumenti per soddisfare i bisogni.

Prima ogni gruppo ha fatto un fiore dopo ci siamo scambiati i fiori, se non eravamo d'accordo mettevamo un punto di domanda, se dovevamo aggiungere qualcosa facevamo un altro petalo.

Alla fine tutti insieme con la maestra abbiamo discusso e corretto i fiori. Li abbiamo copiati in bella, colorati, ritagliati e abbiamo fatto il cartellone finale.

Luca, Mirko, Chiara


Visita la galleria fotografica.


Inizio pagina