ISTITUTO COMPRENSIVO DELLA VALLE DEI LAGHI

Scuola Primaria di Vezzano

News

Progetti



sessualità ed affettività nella preadolescenza

Destinatari: alunni, genitori ed insegnanti di 5^

Problema da affrontare:

La crescita pone nei preadolescenti delicate problematiche che investono affettività e sessualità; famiglia e scuola insieme possono aiutare i ragazzi ad affrontarle.

Obiettivi:

  • fornire una corretta informazione sui principali aspetti della sessualità;
  • favorire la comunicazione sulle problematiche inerenti a questo tema;
  • favorire una maggiore consapevolezza circa il proprio sviluppo fisico e psicologico;
  • favorire un atteggiamento positivo verso la sessualità e il proprio corpo;
  • favorire il superamento degli stereotipi sessuali e l’integrazione maschi-femmine.

Modalità di svolgimento:

L’attività è proposta per alunni, genitori, insegnanti delle classi quinte dell’Istituto con la collaborazione di una psicologa, sperimentandola quest’anno sulle quattro scuole di Cavedine, Terlago, Vezzano, Vigo.

Il progetto prevede:

  • Un incontro di programmazione tra gli insegnanti che attuano il progetto e la psicologa (aperto anche ad altri ins. eventualmente interessati).
  • Un incontro iniziale per ogni scuola, sotto forma di assemblea di classe, con la presenza della psicologa, degli insegnanti che seguono il progetto e dei genitori per confrontarsi sul progetto, sulle problematiche già emerse a casa e a scuola su questo tema, sulle modalità più adatte ad affrontarle.
  • Tre interventi in classe della psicologa per curare la parte formativa, che completano gli interventi informativi-formativi proposti dagli insegnanti.
  • Un incontro finale per ogni scuola, sotto forma di assemblea di classe, con la presenza della psicologa, degli insegnanti che hanno seguito il progetto e dei genitori, per confrontarsi sui risultati del progetto, sulle problematiche che presumibilmente emergeranno su questo tema, sui modi più adatti ad affrontarli.

Il calendario sarà fissato in base alle disponibilità della psicologa; l’attività sarà svolta nel secondo quadrimestre; i primi due incontri possono essere fatti anche presto; gli incontri e gli interventi sono previsti di due ore ciascuno (o un’ora e mezza).

I contenuti da trattare con la psicologa saranno concordati nell’incontro di programmazione e potranno subire cambiamenti nel rispetto delle esigenze che emergeranno nelle singole classi; a livello indicativo:

  • ruoli sessuali e comunicazione;
  • il corpo in cambiamento e le emozioni a ciò legate;
  • i rapporti con gli amici, il gruppo, la famiglia.

Valutazione:

Saranno predisposte delle schede per la rilevazione della ricaduta del progetto rivolte ad alunni, genitori e insegnanti; le informazioni ricavate da esse saranno poi discusse nell’ultimo incontro di confronto per giungere così alla stesura di una verifica finale utile all’eventuale proseguimento del progetto negli anni successivi.

Docente coordinatore del progetto:

Rosetta Margoni

Inizio pagina